Meditazione con la fotografia nella natura

Una serie di appuntamenti per vivere l'arteterapia all'aperto.

Meditazione con la fotografia e passeggiate emozionali nella natura.


I partecipanti hanno la possibilità di sperimentarsi nell’ambiente naturale. Rigenerarsi e fotografare con una consapevolezza più ampia svincolata dagli automatismi della fotocamera e dalle convenzioni che ci portiamo dietro.

I laboratori di meditazione con la fotografia prendono la forma di passeggiate emozionali per conoscere meglio se stessi e realizzare immagini personalizzate, che rivelino più autenticamente le proprie emozioni.

Ogni passeggiata ha una durata massima di 3 ore solitamente al mattino. Segue nel pomeriggio un incontro di 2 ore durante il quale si svolge la verbalizzazione dell’esperienza e la lettura delle immagini realizzate.

Obiettivi generali:

  • favorire il processo di individuazione sfruttando le forme e le strutture presenti nella natura;
  • sviluppare la capacità attentiva tramite la respirazione;
  • acquisire o sviluppare la capacità percettiva e propriocettiva tramite la meditazione della natura;
  • sviluppare o potenziare la capacità di far emergere la visione dello sfondo nel dialogo sfondo/figura;
  • crescita della consapevolezza dei propri vissuti, incremento dell’autostima, sviluppo delle capacità relazionali.

Obiettivi espressivi:

  • sviluppare o potenziare competenze fotografiche finalizzate a personalizzare le immagini aggirando le impostazioni convenzionali e gli automatismi dell’apparecchio;
  • individuare modalità di ripresa innovative che consentano di potenziare le capacità di espressione emotiva e di realizzazione di immagini consapevoli e creative.

Non sono richieste conoscenze specialistiche della tecnica fotografica, ma ciascun partecipante deve dotarsi di una fotocamera digitale ed un cavo di connessione USB. Va bene anche uno smartphone!

The following two tabs change content below.
facebook-profile-picture
L’Associazione culturale Muse Artiterapie nasce nel 2016 per promuovere lo sviluppo della mediazione artistica e delle artiterapie nell’ambito della cultura, dell’educazione e della società.